56.jpg

   

        

logo_s

Nella grazia delle Origini PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 15 Aprile 2009 18:31
santamariadegliangeliASSISI A otto secoli da quando il Serafico Padre S. Francesco ricevette da papa Innocenzo III la “forma vitae” per iniziare il cammino delle fraternità con i suoi primi frati, oggi, 15 aprile 2009, si dà inizio al Capitolo delle Stuoie che è l'evento centrale e unitario dell’VIII Centenario della Regola, per i Francescani del Primo Ordine e del TOR. Esso si svolge nel luogo dove tutto ha avuto inizio; nello spiazzale dellla Porziuncola  è stata allestita una grande tenda per il raduno dei partecipanti.

La celebrazione vuole far rivivere nei Frati l'impegno di fedeltà al carisma e aiutarli a ricomprendere tutta l’eredità spirituale del Fondatore, dando risposte concrete e creative, ognuno nella propria quotidianità, alle tante sfide della modernità con nuovo impegno, nuove energie e aperti alla speranza cristiana. Nella lettera di indizione, così si sono espressi i ministri generali, e ancora: "Nel Capitolo vogliamo vivere nella terra di Francesco e in comunione con il Santo Padre, un momento forte di comunione nello spirito dell’accoglienza reciproca (primo giorno), della testimonianza (secondo giorno), della penitenza e digiuno (terzo giorno) e della gratitudine (quarto giorno)". Ci auguriamo che la corale partecipazione di tanti Frati provenienti da tutto il mondo sia una rugiada di benedizione per la Chiesa. Guidati dalle profetiche parole del servo di Dio Giovanni Paolo II, “per ricordare con gratitudine il passato, vivere con passione il presente e aprirci con fiducia al futuro” (NMI, 1b),vivano profondamente questo momento di grazia e portino ovunque frutti di Pace e Bene. Sabato 18, a Castelgandolfo, saranno ricevuti da Benedetto XVI che benedirà nuovamente la Regola