52.jpg

   

        

logo_s

Cristo, nostra gioia, è risorto PDF Stampa E-mail
Scritto da Suor Bernarda   
Domenica 24 Aprile 2011 01:49
pasqua_mNon è facile parlare di vita e resurrezione in mezzo alle tragedie e le tribolazioni che vive il nostro mondo, è piuttosto la morte che sembra avere il soppravvento. Le immagini con cui siamo a contatto ogni giorno ci presentano i volti segnati dal dolore dei nostri fratelli   che sperimentano la guerra e cercano altrove migliori condizioni di vita che non sempre riescono a trovare, i volti dei fratelli che soffrono le conseguenze del sisma e dello tsunami, i volti dei nostri vicini e conoscenti malati, disoccupati, derelitti… sappiamo che c’è bisogno di tanto sostegno e consolazione. Ma proprio dinanzi a queste afflizioni che segnano la nostra storia, abbiamo bisogno della Parola di salvezza.

La Pasqua di Cristo accende una nuova speranza, è un grido di vittoria sul male. La potenza salvifica della risurrezione di Cristo investe tutta l’umanità, affinché essa superi le molteplici e tragiche espressioni di una cultura di morte per edificare un futuro di amore e di verità. La storia sarà sempre caratterizzata da gioie e speranze, da dolori e angosce. E tuttavia, questa storia è cambiata, è segnata da un’alleanza nuova ed eterna, è realmente aperta al futuro. Per questo, salvati nella speranza, proseguiamo il nostro pellegrinaggio, portando nel cuore il canto antico e sempre nuovo: “Cantiamo al Signore: è veramente glorioso!”.