15.jpg

   

        

logo_s

Educare alla fede PDF Stampa E-mail
Scritto da Sr Beata   
Lunedì 05 Marzo 2012 21:45
edufede_mFRANCAVILLA DI SICILIA Educare i giovani oggi alla fede è una emergenza pastorale perché tante volte troviamo dei giovani che si possono sentire soli o abbandonati come pecore senza pastore…ma questo non è il caso dei giovani della Diocesi di Messina - Lipari - Santa Lucia del Mela, perché nostri i pastori nella persona di Padre Dario Mostaccio –(responsabile della pastorale giovanile) si prendono cura di loro organizzando vari incontri, uno dei quali è stato il ritiro diocesano di Quaresima domenica 4 marzo a Francavilla di Sicilia (ME). Il Tema del nostro ritiro era: ”Le capanne di Gesù” preso dal brano evangelico per la II Domenica di Quaresima: “Rabbi è bello per noi essere qui, facciamo tre capanne.”

Gesù Cristo, il Maestro insegnava (educava) i suoi discepoli: ed erano stupidi del suo insegnamento, egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi (Mc1,21-22).
Durante il nostro ritiro, Padre Pietro Aliquò con la sua catechesi si è messo ad insegnare, e con un modo sempre allegro è riuscito ad attirare l’attenzione dei giovani che ascoltavano le sue parole con stupore. Ci ha detto che ci sono tante capanne di Gesù, perché l’uomo è una capanna di Cristo, in modo particolare l’uomo bisognoso, abbandonato, emarginato ecc Maria può essere un esempio per i giovani d’oggi. Lei è stata una capanna della nuova alleanza è stata abitata da Gesù; è stata la donna del silenzio, dell’ascolto, dell’accoglienza. Noi facciamo fatica a fare silenzio nella nostra vita e di conseguenza fatica ad ascoltare Dio che ci vuole parlare con la sua Parola, facciamo fatica ad accogliere la Sua volontà.

In questi tempi facciamo ancora più fatica perché siamo presi da mille voci: rumore di strada, cellulari sempre accesi, facebook sempre collegato, musica viva dentro i nostri orecchi ecc… alla fine ci sentiamo soli e abbandonati…ma non vogliamo vivere cosi..vogliamo essere capanne di Gesù!

Maria aiutaci ad essere capanne del tuo Figlio, aiutaci a fare silenzio nella nostra vita per accogliere tuo Figlio: la Parola Vivente.

edufede_w


In fine vogliamo ringraziare al nostro Pastore l’Arcivescovo Mons. Calogero La Piana per la Solenne Celebrazione Eucaristica e per la sua benedizione apostolica, per il cammino faticoso di educazione. La sua presenza in mezzo a noi è consolante e ci fa ricordare le parole di Gesù che diceva: “Io sto in mezzo a voi come colui che serve” (Lc 22, 27). Noi animatori della pastorale giovanile siamo consapevoli che per educare si deve dare qualcosa di se stesso e soltanto così si possono aiutare i giovani a diventare veri discepoli di Gesù.
Sr Beata