10.jpg

   

        

logo_s

Tu sei bellezza PDF Stampa E-mail
Scritto da Suor Bernarda   
Martedì 13 Marzo 2012 11:29

seibellezza_mROMA L’incontro quaresimale dei giovani tenutosi nella nostra comunità di Roma dal 9 all' 11 marzo, ha avuto per tema “annunciare la bellezza che salva”. Con molte aspettative, più di 30 giovani sono convenuti a parteciparvi. Il brano evangelico che ha fatto da filo conduttore è stato

quello  della trasfigurazione;  nel racconto di Marco 9, 2-10 Pietro, Giacomo e Giovanni hanno contemplato Gesù maestro, profeta affascinante, che si rivela per quello che è; un'esperienza travolgente, di bellezza sconfinata. Gli apostoli, inaspettatamente, si ritrovano a contemplare Gesù di Nazareth che si rivela loro nella sua forma più autentica di Figlio di Dio, quasi un'anticipazione della Resurrezione.

L’incontro è iniziato con un momento di animazione e la presentazione delle varie attività. Nella prima serata, l’uscita a Piazza Navona con pellegrinaggio a S. Pietro pregando 5 stazioni della Via Crucis, ha introdotto i partecipanti nell’atmosfera del ritiro.

La catechesi del sabato mattina è stata guidata da P. Paolo Martinelli OFMCap, che ha condotto la riflessione sulla bellezza di Cristo “il più bello tra i figli dell’uomo” (Sal 44, 3a); la percezione di Cristo come la bellezza incarnata preme sul cuore dell’uomo per fargli scoprire lo scopo per cui è stato creato; i cantici del profeta Isaia lo presentano come “sfigurato, senza apparenza né bellezza per attirare lo sguardo” proprio perché ha preso su di sé il nostro peccato per ricondurre noi alla fonte della bellezza che è Dio stesso.



I lavori di gruppo, la catechesi alla Scala Santa, l’adorazione eucaristica e la condivisione delle risonanze alla fine dell’incontro, sono stati momenti forti che hanno contribuito a vivere in profondità questa esperienza. I partecipanti hanno lasciato la nostra casa con la certezza nel cuore che, senza Tabor, il cristianesimo manca della sua dimensione essenziale: la bellezza di Dio.

 


giov3