4.jpg

   

        

logo_s

Ritornate a me con tutto il cuore PDF Stampa E-mail
Scritto da Suor Bernarda   
Mercoledì 22 Febbraio 2012 14:31

quaresima_2012ROMA Il mercoledì delle Ceneri segna l’esordio del cammino quaresimale, al cominciare il quale ci giunge per mezzo del profeta Gioele il grido profondo di Dio: “ritornate a me con tutto il cuore” (Gl 2,12). Mediante il salmo 50 con cuore umile e contrito confessiamo a Dio la nostra indegnità perché abbiamo fatto esperienza del peccato,

 ma anche il sincero desiderio di essere purificati,lavati e rinnovati per accostarci a Lui. Mentre la seconda lettura ci immette nel cuore stesso del mistero della salvezza: “Colui che non aveva conosciuto peccato, Dio lo trattò da peccato in nostro favore” (2 Cor 5,21), il Vangelo di Matteo ci presenta le classiche tre parole che accompagnano il nostro itinerario di quaresima: preghiera, carità e penitenza.

Il cammino che ci viene proposto non è opzionale, ma è passaggio necessario per arrivare al traguardo al quale tendono i nostri passi: la pasqua di Cristo che è la nostra propria pasqua.
Per spronarci più intensamente a vivere in pienezza questo tempo di grazia, il Papa, nel suo messaggio ci offre un insegnamento prezioso e sempre attuale su tre aspetti della vita cristiana: l'attenzione all'altro, la reciprocità e la santità personale.

 

Vedi Messaggio del Papa